Nel 2021 è nata la label ESG IDENTITY – IGI COMPANY. Un riconoscimento alle aziende che accettano la sfida dell’Integrated Governance Index. A seguito della partecipazione all’edizione 2024 dell’Integrated Governance Index, ridenominato ESG Identity Corporate Index, a giugno 2024 verrà assegnata la nuova label 2024. Su questa pagina verrà pubblicato l’elenco delle aziende a cui è stata assegnata la label 2024.

Cosa significa accettare la sfida di IGI?

 

1. LA SOSTENIBILITÀ COME PRIORITÀ

– Significa investire in un dialogo/confronto sul tema dei fattori Esg, all’insegna della capacità di engagement con gli stakeholder e dell’interazione, aspetti chiave della sostenibilità. Il questionario rivisitato e sottoposto annualmente alle aziende è una sfida di comprensione e induction sulle frontiere Esg.

2. LA GOVERNANCE COME FATTORE ABILITANTE

– Significa ritenere importante il miglioramento e il confronto sulla governance, concepita come fattore abilitante della identità sostenibile di lungo periodo. E dimostrare di avere una struttura interna con volontà e capacità di monitorare, raccogliere e gestire i dati Esg necessari a partecipare.

3. CONSAPEVOLEZZA TRASVERSALE

– Significa portare il confronto sugli Esg nel cuore dell’azienda, sollecitando tutte le molteplici funzioni coinvolte e accelerando la condivisione trasversale di informazioni e competenze. Un passaggio necessario per una vera integrazione della sostenibilità nell’identità dell’azienda.

Perché una label?

La label ESG IDENTITY – IGI COMPANY nasce all’interno del percorso dell’Integrated Governance Index, progetto scientifico sviluppato da ET.Group e giunto ormai alla sua sesta edizione. L’Index è il primo indice quantitativo che si è posto l’obiettivo, già dal 2016, di misurare l’integrazione degli ESG all’interno della governance aziendale, ossia di misurare il concetto di governance integrata lanciato nel giugno 2014 dall’Unep-Fi.

I risultati del progetto IGI hanno creato un grande valore di conoscenza.

  • Per il sistema, dalla comunità di manager agli investitori, perché l’analisi dei trend permette lo sviluppo del dialogo, del confronto e l’individuazione di trend e best practice.
  • Per le imprese, perché permette loro di avere uno strumento per: 1. Implementare la consapevolezza; 2. Sviluppare l’allineamento e il confronto interno tra funzioni; 3. Fare benchmarking rispetto alle altre società; 4. Sviluppare benchmarking con se stesse.

Oggi, il progetto IGI ha assunto i connotati di un indicatore della ESG Identity aziendale.

Per questo, può rappresentare anche un grande valore in termini di riconoscibilità per le imprese.

Ecco perché nasce la label ESG IDENTITY – IGI COMPANY: è un premio al coraggio, all’impegno e alla convinzione di essere sulla frontiera della sostenibilità.

 

Le ESG.ICI COMPANY 2024

 

A2A
ACCIAIERIA ARVEDI
ACEA
ACINQUE
AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA
AGSM AIM
ALBA LEASING
ALIA SERVIZI AMBIENTALI
ALKEMY
ALPERIA
AMPLIFON
AQUAFIL
ASCOPIAVE
ASPIAG SERVICE
ASTM
AUTOSTRADE PER L'ITALIA
AVIO
BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA
BANCA DI CREDITO POPOLARE
BANCA FININT
BANCA GENERALI
BANCA MEDIOLANUM
BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA
BANCA NAZIONALE DEL LAVORO
BANCA POPOLARE DELL'ALTO ADIGE
BANCA POPOLARE DI SONDRIO
BFF BANK
BREMBO
CA AUTO BANK
CAMPARI
CAP HOLDING
CASSA CENTRALE BANCA
CASSA DEPOSITI E PRESTITI
CASSA DI RISPARMIO DI BOLZANO
CEMENTIR HOLDING
COMER INDUSTRIES
DATALOGIC
DE' LONGHI
DOVALUE
EL.EN.
EMAK
ENAV
ENI
ERG
EUROGROUP LAMINATIONS
FERALPI SIDERURGICA
FIERA MILANO
FINCANTIERI
FNM
GEFRAN
GEOX
GRUPPO COLUSSI
HERA
ILLIMITY BANK
INDUSTRIE DE NORA
INTESA SANPAOLO
INWIT
IREN
ITALGAS
ITALIAN EXHIBITION GROUP
IVECO GROUP
MAIRE TECNIMONT
MEDIOBANCA
MFE
NEODECORTECH
NEXI
ORSERO
OVS
PIQUADRO
POSTE ITALIANE
PRADA
RAI WAY
REALE MUTUA ASSICURAZIONI
SABAF
SAFILO GROUP
SAIPEM
SALCEF GROUP
SALVATORE FERRAGAMO
SARAS
SEA
SERI INDUSTRIAL
SESA
SIT SPA
SNAM
TELECOM ITALIA
TERNA
TREVI FINANZIARIA INDUSTRIALE
UNICREDIT
UNIEURO
VERITAS
WEBUILD
WIIT
ZIGNAGO VETRO