FIDEURAM

Paolo Bacciga, Direttore Amministrazione e Bilancio e CSR

Anni 58. Coniugato con tre figli. Laurea in scienze economiche. Iscritto nell’albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano dal 1985. Iscritto nell’albo dei revisori contabili presso Ministero Grazia e Giustizia dal 1992. Membro dell’Associazione Nazionale Tributaristi Italiani. Assunto nel 1997 ed incaricato dal Consiglio di Amministrazione di Banca Fideuram  nel 2008 come Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili e societari. E’ responsabile delle aree bilancio, contabilità, vigilanza, fiscale, amministrazione provvigioni delle reti distributive per le società appartenenti alla Divisione Private Banking del Gruppo Intesa Sanpaolo. Coordina le attività di CSR per la Divisione. Ha seguito i principali progetti che dal 1997 ad oggi hanno visto la trasformazione e  crescita di Banca Fideuram in sub holding del Gruppo IntesaSanpaolo. Ha ideato e realizzato l’integrated annual reporting del Gruppo. E’ stato consigliere di amministrazione di Fideuram Fiduciaria, Financiere Fideuram e Sanpaolo Invest. Chief Country Financial Controller di Citibank-Citigroup per l’Italia (agosto 1986-febbraio 1997). Assunto nel 1986 e poi promosso Direttore Centrale nel 1992. Coordinava come responsabile l’area pianificazione e controllo, financial reporting, fiscale, controller finanza e tesoreria. Gestiva le relazioni con la Banca d’Italia per le societa’ di Citigroup operanti in Italia. In questo periodo maturava un’approfondita esperienza nel settore Investment Banking, Trading & Capital Markets, Corporate Finance e Private Banking; ha svolto corsi specialistici all’estero. Ha ricoperto incarichi di sindaco e consigliere di amministrazione in alcune societa’ del Gruppo: Citinvest, Cititrust, Citiservice. E’ stato responsabile dei rapporti con l’Associazione Italiana Banche Estere in Italia e rispondeva gerarchicamente al Financial Controller EMEA e alla Direzione Generale Italia. Auditor e Consulente (ottobre 1980-agosto 1986) presso la Coopers & Lybrand (ora PWC) con esperienze nel settore bancario-assicurativo, industriale, commerciale. Ha seguito alcuni Gruppi Multinazionali Hoechst, Henkel e primarie aziende italiane tra le quali Nuovo Banco Ambrosiano, Banca di Legnano, FIAT, GENERALI, MAA Assicurazione, Italcementi. Ha svolto progetti speciali nel campo della consulenza organizzativa e controllo interno. Per circa due anni si è occupato di EDP auditing dopo aver svolto corsi specialistici all’estero.

 

 

SNAM

Rozemaria Bala, Head of Corporate Affairs and Governance

Rozemaria Bala, nata a Shijak (Albania) nel 1981, è Segretario del Consiglio di Amministrazione di Snam dal 2017. Laureata in Giurisprudenza all’Università di Roma Tor Vergata nel 2005, inizia la sua carriera a Roma in primario studio legale occupandosi in particolare di tematiche correlate a concorrenza e antitrust, ai mercati regolamentati e al settore dell’energia. Nel Settembre del 2010 entra in Snam come esperta affari legali dove svolge la propria attività nell’ambito del supporto legale alle attività di business e di approvvigionamento. Dal 2011 al 2013 svolge all’interno del Gruppo Snam ruoli di crescente responsabilità fino a diventare Responsabile Compliance Legale. Da gennaio 2016 ricopre il ruolo di Head of Governance & Corporate Affairs. È consigliere di amministrazione in Snam Rete Gas, Gnl Italia, Teréga SAS e Teréga Holding. E’ rappresentante Snam in Valore D, prima associazione di imprese che promuove la diversità, il talento e la leadership femminile e General Manager di AISCA – Associazione Italiana dei Segretari del Consiglio di Amministrazione.

 

 

 

GRUPPO CAP

Antonella Biasco, Responsabile CSR 

È Responsabile CSR in Gruppo CAP, dove lavora dal 2017. Laureata con lode in Management, Innovazione e Internazionalizzazione delle imprese presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, ha perfezionato gli studi con un Master in Economia e Management dell’ambiente e dell’energia presso l’Università Commerciale Luigi Bocconi. Ha iniziato la sua carriera professionale nel settore della consulenza all’interno del Gruppo DNV GL, dove ha maturato un’esperienza pluriennale sui temi della responsabilità sociale, con particolare attenzione all’Accountability, alla Materialità e allo Stakeholder Engagement nel ruolo di assessor e auditor.

 

 

 

ENI

Massimiliano Branchi, Senior Vice President Hr Development

Nato a Chiavari (GE) nel 1973, dal 1 marzo 2015 è Responsabile Sviluppo Risorse Umane di Eni S.p.A. Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Parma, entra in FCA (IVECO) nel 2000, dove ricopre, sul territorio nazionale, varie posizioni in ambito Risorse Umane, dalle Relazioni Sindacali, al Training e Development. Nel 2005 entra in Italcementi Group e si occupa lato Hr dell’integrazione della Consociata Egiziana, neo-acquisita all’interno del Gruppo Cementiero e dello Sviluppo delle Risorse Umane presso le varie Consociate, site in più di 20 Paesi. Nel maggio del 2007 viene assunto in Eni S.p.A. e sviluppa il suo percorso professionale nell’ambito della funzione Risorse Umane, maturando una importante esperienza gestionale nel settore Upstream, presso le Consociate Eni in Kazakhstan e Nigeria. Successivamente assume il ruolo di VP Hr Development per il settore Upstream, fino a ricoprire il duplice ruolo di Managing Director delle Società Eni International Resources, che gestisce e sviluppa le Risorse Internazionali Espatriate di Eni e quello di VP International Recruitment and Hr Mgmt Policies.
Nel marzo del 2016 assume l’attuale incarico, a riporto dell’EVP Risorse Umane ed Organizzazione di Eni e coordina lo Sviluppo a livello globale delle Risorse Umane di Eni e gestisce direttamente la crescita e diversificazione dei Senior Manager della Società.

 

 

 

PRYSMIAN GROUP

Lorenzo Caruso, Chief Communication Officer

Laureato in Lettere e Filosofia con specializzazione in comunicazione, marketing e management dei servizi, è in Prysmian Group dal 2016 in qualità di Chief Communication Officer, responsabile della comunicazione corporate e di business. Più recentemente ha assunto anche la responsabilità del Non Financial Reporting e Sustainability Stakeholders Engagement. Prima di entrare in Gruppo Prysmian ha ricoperto la carica di Capo Ufficio Stampa e Responsabile Coordinamento Comunicazione delle Società Controllate in Gruppo Generali Assicurazioni, dal 2003 al 2006. Precedentemente ha lavorato in Burson-Marsteller, leader mondiale nella consulenza di comunicazione strategica, come Director responsabile della divisione di consulenza di direzione in comunicazione finanziaria e membro del CDA di B-M Italia. Con un team di 15 consulenti, Caruso ha operato come advisor di comunicazione finanziaria in operazioni tra le più rilevanti realizzate negli ultimi anni sui mercati: privatizzazione prima tranche ENI, privatizzazione ADR Aeroporti di Roma, quotazione in Borsa di AS Roma e SS Lazio, quotazione in Borsa di Banca Antonveneta. Ha seguito inoltre progetti di comunicazione per realtà leader nel panorama bancario e finanziario nazionale e internazionale quali, Banca Monte dei Paschi di Siena, Citibank-Citigroup, Royal Bank of Scotland. Il percorso professionale di Caruso dopo gli studi inizia nel giornalismo come collaboratore redattore del quotidiano Il Resto Del Carlino a Bologna per poi entrare nella Consulenza in Comunicazione nella Società Homina PR, seguendo progetti nelle aree della comunicazione corporate, finanziaria, marketing e public affairs per realtà di primaria importanza quali, TAV Treno Alta Velocità, Granarolo, Federfarma.

 

 

RENO DE MEDICI

Fabrizio Indelicato, Risk & Sustainability Manager

Si occupa della gestione del reporting non-finanziario del Gruppo e del rafforzamento della CSR nei processi aziendali. Svolge un’attività di coordinamento per il miglioramento continuo delle performance H&S e la mitigazione dei rischi del Gruppo. Proviene dal mondo della consulenza e della revisione, dove ha maturato una solida esperienza sulle tematiche di sostenibilità con un approccio integrato e multi-settoriale.

 

 

 

BANCA GENERALI

Domenica Lista, General Counsel e Segretario del Cda

Domenica Lista è General Counsel e Segretario del Cda di Banca Generali dal luglio 2016. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università LUISS di Roma, prosegue studi specialistici in diritto dell’unione Europea presso l’Università Jean Moulin di Lione ed inizia la propria carriera professionale in Francia. Nel 2000 rientra in Italia assume diversi incarichi in ambito legale per primarie realtà di consulenza. Nel 2002 ottiene l’abilitazione alla professione di avvocato. Nel 2004 entra a far parte del Gruppo Intesa San Paolo in qualità di Responsabile Legale e Affari Societari della controllata Gest Line SpA, consegue quindi un diploma di master in diritto societario prima di approdare nel 2008 al Gruppo UBI Banca dove ha ricoperto diversi ruoli manageriali fino al 2016.

 

 

SAIPEM

Elena Liverta, Sustainability, Planning and Reporting Manager

Laureata in Scienze Ambientali, dopo un primo periodo vocazionale di specializzazione tecnica su tematiche di gestione ambientale e di inquinamento atmosferico, incontra il mondo della sostenibilità d’impresa e inizia un percorso di conoscenza e impegno che ha raggiunto i quindici anni. In Saipem, con ruoli di crescente responsabilità, ha partecipato e coordinato lo sviluppo di sistemi e strumenti essenziali per il modello di business sostenibile della società, dalla pianificazione al reporting, portando tra l’altro la società nel 2007 alla realizzazione del primo Bilancio annuale di Sostenibilità, e passando attraverso il coordinamento dei progetti societari finalizzati allo sviluppo socio-economico dei territori e alla più recenti tematiche di materialità e controllo interno sull’informativa non finanziaria. Attualmente è Sustainability, Planning and Reporting Manager. Da sempre appassionata di sviluppo sostenibile, collabora con associazioni e organizzazioni attive per la salvaguardia ambientale e per l’educazione delle nuove generazioni.

 

 

 

ITALIAONLINE

Chiara Locati, Investor Relations and M&A Director

Nata a Milano e laureata in Economia presso l’Università Bocconi, Chiara Locati da giugno 2017 è Investor Relations and M&A Director di Italiaonline S.p.A. In precedenza aveva ricoperto il ruolo di responsabile Investor Relations di DADA S.p.A. E’ stata Responsabile Investor Relations in Biancamano S.p.A., nonché analista finanziario per Abaxbank e Twice Sim. E’ sposata e ha due figli.

 

 

 

INTESA SANPAOLO

Francesca Lolli, Responsabile dell’Ufficio Rapporti con Investitori Socialmente Reponsbili e Climate Change

Da inizio 2019 è Responsabile dell’Ufficio Rapporti con Investitori Socialmente Reponsbili e Climate Change nell’ambito della CSR (Corporate Social Responsibility) di Intesa Sanpaolo. L’ufficio si occupa dei roadshow di Intesa Sanpaolo relativamente a gestori, società di valutazione ed analisti ESG; delle risposte agli assessment e questionari che valutano Intesa Sanpaolo dal punto di vista dei comportamenti su tematiche ambientali, sociali e di governance (ESG). Coordina inoltre le azioni in tema di Climate Change del gruppo Intesa, supportando le altre funzioni della banca ed il top management nella definizione degli obiettivi e delle azioni su temi ESG del Piano d’Impresa. L’ufficio partecipa attivamente ad alcuni gruppi di lavoro con i maggiori operatori internazionali su tematiche di analisi e disclosure degli impatti ambientali, oltre ad analisi di scenario per la mitigazione degli effetti climatici avversi. L’ufficio contribuisce alla raccolta e pubblicazione della parte ambientale della Dichiarazione Consolidata non-Finanziaria di Intesa Sanpaolo; ha contribuito e supportato i desk operativi della banca nella stesura del Green Bond Framework in occasione dell’emissione del Green Bond di Intesa Sanpaolo nel 2017 e partecipa annualmente alla redazione dei successivi aggiornamenti del Green Bond Report. Precedentemente ha maturato 13 anni di esperienza sul mercato dei capitali offrendo consulenza ai principali emittenti italiani quotati, in materia di finanza straordinaria operando nel team di Equity Syndication nell’area Equity Capital Markets di Banca IMI, la banca d’investimento del gruppo Intesa Sanpaolo. Il desk cura le attività di strutturazione di operazioni finanziarie con emissione di strumenti equity o equity linked, quali IPO (quotazioni), collocamenti di blocchi, aumenti di capitale, operazioni di de-listing, OPA, nonché pianificazione di programmi di stock option, buy-back. I clienti vengono in seguito accompagnati e supportati nella comunicazione finanziaria e nell’approccio ai mercati. Ha curato come responsabile i rapporti per il marketing delle operazioni di equity e equity linked alle reti del gruppo Intesa Sanpaolo. In seguito alla laurea in Economia Aziendale presso l’Università Luigi Bocconi, ha iniziato a muovere i primi passi nel settore finanziario come analista finanziario sui mercati azionari, diventando poi responsabile di Ufficio Studi Equity e responsabile del desk di vendita a clienti istituzionali in primarie banche d’affari e società di intermediazione mobiliare italiane ed estere, sulle piazze di Milano, New York, Londra, lavorando per banche come ABN Amro, Crédit Agricole, Kepler Cheuvreux. Informazioni Personali Laureata in Economia Aziendale presso Università Luigi Bocconi, Milano. Maturità Linguistica. Sposata, 1 figlio.

 

 

POSTE ITALIANE

Massimilano Monnanni, Responsabile Corporate Social Responsability

Nato a Roma nel 1966, laureato con lode in lettere indirizzo storico contemporaneo, ha conseguito il master biennale in comunicazione d’impresa presso la Luiss Guido Carli ed è giornalista professionista dal 1994. Esperto di politiche sociali, dopo un’ampia e pluriennale attività di coordinamento di progetti e servizi di rilievo nazionale nell’ambito del no profit e di significativi impegni dirigenziali generali sia in ambito internazionale che nazionale, è in Poste Italiane dal 2015, dapprima come Segretario generale della Fondazione “Poste Insieme Onlus”, promossa da Poste Italiane nell’ottica della realizzazione di politiche integrate di sussidiarietà nel settore dei servizi sociali e successivamente, dal gennaio 2018 quale responsabile Corporate Social Responsability del Gruppo nel cui ambito ha promosso e coordinato l’attuazione della nuova strategia aziendale in materia di sostenibilità. Tra i precedenti incarichi dirigenziali ricoperti quello di Segretario generale del Comitato interministeriale dei Diritti Umani del Ministero degli Affari Esteri (in due fasi diverse dal 2003 al 2005 e dal 2011 al 2012) di dirigente generale presso la Presidenza della Regione Lazio dal 2005 al 2009, dapprima quale responsabile delle Politiche in favore dei giovani e successivamente, dal 2008 al 2009, quale responsabile dei rapporti con i cittadini, le formazioni sociali e gli ordini professionali ed infine, dal 2009 al 2012,  di Direttore dell’UNAR, presso il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio.

 

 

HERA

Luca Moroni, Direttore Centrale Amministrazione, Finanza e Controllo

Nato a Milano nel 1968, laurea in Economia e Commercio. Nel 1993 entra a far parte di Deloitte & Touche, nel 1995 è dapprima Internal Auditor di Nestlè Italiana, in seguito Responsabile Controllo di Gestione della Divisione Industriale Prodotti Dolciari. Nel 1999 è a Milano, in Sipcam-Oxon Group, come Responsabile Controllo di Gestione e assistente dell’amministratore delegato per progetti speciali quali: implementazione del sistema ERP, rapporti con istituti finanziari, due diligence, operazioni straordinarie e politica fiscale di gruppo. Dal gennaio 2001 è Responsabile Pianificazione e Controllo Finanziario in Merloni Elettrodomestici S.p.A., oggi Indesitcompany S.p.A., quotata alla borsa di Milano; dopo diverse responsabilità nell’area amministrazione e finanza, nell’ottobre 2003 viene nominato Direttore Pianificazione e Controllo del Gruppo. Dal novembre 2004 assume il ruolo di Chief Financial Officer di Saeco International Group, la posizione comprende oltre le responsabilità tipiche anche la Direzione Risorse Umane e l’Information Technology. Dal marzo 2010 entra a far parte del Gruppo Hera come Direttore Centrale Amministrazione, Finanza e Controllo con la responsabilità di assicurare la definizione e l’applicazione delle politiche economico-finanziarie, di bilancio, fiscali e patrimoniali del Gruppo e di presidiare la pianificazione ed il controllo degli obiettivi di Hera, garantendo un supporto decisionale alle funzioni aziendali.

 

 

UNIPOL

Maria Luisa Parmigiani, Responsabile della Sostenibilità

Responsabile della sostenibilità del Gruppo Unipol dal 2010, oggi anche Direttrice della Fondazione Unipolis, ha vent’anni di esperienza sul tema sia come consulente che in impresa, a livello nazionale ed internazionale, oltre ad aver ricoperto per oltre quindici anni la carica di Segretario generale di Impronta Etica ed essere stata membro dell’Advisory Board del SAI per alcuni anni. Ha scritto numerosi articoli pubblicati su riviste o in collettanee, nonché i volumi Responsabilità Sociale ed Etica? Ed Carrocci, marzo 2005; L’intervento pubblico per la promozione della Responsabilità Sociale d’Impresa: esperienze degli enti locali in Italia Ed Maggioli, gennaio 2008; Siamo tutti stakeholder, Maggioli editore, novembre 2009, Obiettivo Comune, Edizione ambiente, 2014. Ha insegnato in diversi corsi universitari e post-universitari, oggi è Executive Director dell’ Executive Master in “Sustainability and Business Innovation” alla Bologna Business School.

 

 

SEA MILAN AIRPORTS

Sebastiano Renna, Head of Corporate Social Responsibility

Laureato in Economia con Master in Comunicazione d’Impresa. Si è occupato di sostenibilità negli ultimi 20 anni della sua attività professionale, ricoprendo ruoli da manager, consulente, formatore e ricercatore. Partecipa abitualmente come relatore a convegni, seminari e workshop su temi ESG e ha contribuito alla stesura di diverse pubblicazioni in materia. E’ stato Presidente del CSR Manager Network Italia nel biennio 2008-2010.

 

 

 

MAIRE TECNIMONT

Giancarlo Reschigna Venturini, Head of Sustainability Reporting

Giancarlo Reschigna Venturini is Head of Sustainability Reporting of Maire Tecnimont Group, a leading player in Engineering & Construction, Technology & Licensing focused on O&G, Petrochemicals and Fertilizers industries. The holding company is listed on the Stock Exchange of Milan. Giancarlo joint Maire Tecnimont in 2012 as Head of Capital Markets and participated in the successful turnaround of the Group. More recently he was appointed Head of the new Sustainability Reporting Function, directly reporting to the Chief Financial Officer, with the responsibility of drafting the Group Sustainability Report containing the Non-Financial Statement as per Legislative Decree no.254/2016. Prior to the firm, Giancarlo worked at Redevco, a leading European property company with a multi-billion portfolio, as Financial Officer for Italy and Switzerland. Before his time at Redevco, he worked with Sky Italia, with HJ Heinz in London and with PwC as auditor. Giancarlo graduated in Business Administration in 1994 and he holds a post degree in Corporate Finance at SDA Bocconi (2001). He is also advisor and co-founder of several startups and University spin-off.

 

 

 

GENERALI

Lucia Silva, Group Head of Sustainability and Social Responsibility

Lucia è Head of Sustainability and Social Responsibility del Gruppo Generali da Settembre 2015. Nell’ambito delle sue responsabilità c’è la definizione e l’implementazione della strategia di sostenibilità di Gruppo. Lucia è anche membro del Board della ‘Fondazione Generali – The Human Safety Net’, che ha l’obiettivo di liberare il potenziale delle persone in difficoltà, e è co-presidente dell’OIFS, l’Osservatorio Italiano per la Finanza Sostenibile, istituito dal Ministero dell’Ambiente. Precedentemente, Lucia ha maturato 15 anni di esperienza in KPMG, supportando numerose aziende nella definizione e implementazione della loro strategia di sostenibilità. Durante questo periodo Lucia ha anche supportato KPMG nello sviluppo della sostenibilità nell’area Europe, Middle East e Africa. Lucia è laureata in filosofia presso l’Università Statale di Milano e ha un master in ‘Governance, Business Ethics and Risk Management’ conseguito presso il Libero Istituto Universitario Carlo Cattaneo.

 

 

 

FNM

Elisabetta Tromellini, Dirigente della Funzione CSR-Sostenibilità

A capo della Funzione CSR-Sostenibilità di FNM S.p.A., società quotata e secondo operatore nazionale nel campo del trasporto ferroviario e del TPL. E’ responsabile del coordinamento dei temi della mobilità sostenibile, dell’ambiente e dell’efficienza energetica e sovraintende alla redazione della DNF (Bilancio di Sostenibilità) in adempimento al D.Lgs. 254/2016 e all’attuazione del Piano di Sostenibilità al 2020. Coordina il Gruppo di lavoro “Sostenibilità” di ASSTRA (Associazione nazionale che raggruppa 137 aziende di trasporto pubblico), componente della Commissione “Sustainable Development” di UITP (Associazione internazionale delle imprese di trasporto pubblico). Membro del Comitato scientifico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Firmataria della Dichiarazione promossa dalla Commissione Europea sull’Uguaglianza e Pari opportunità nel settore dei trasporti. Da sempre impegnata sui temi di sostenibilità e di salvaguardia dell’ambiente, ha  conseguito una laurea in Oceanografia Biologica alla University of Washington a Seattle (USA) e una laurea in Lettere Moderne indirizzo geografico all’Università Statale di Milano. Esperta di inquinamento delle acque, tra il 1991 e il 2007 ha lavorato presso il Ministero dell’Ambiente, dal 2008 al 2012 al Magistrato alle Acque di Venezia, successivamente in Regione Lombardia e in MM S.p.A. E’ stata membro del Board di Mapintec-Mapei S.p.A., di NordCom S.p.A. Iscritta all’Ordine Nazionale dei Giornalisti dal 1989

 

 

 

IREN

Selina Xerra, Direttore Corporate Social Responsibility e Comitati territoriali

Giornalista di formazione umanistica, si è occupata per oltre vent’anni di comunicazione ambientale e di sostenibilità. Dal 2015 è Direttore Corporate Social Responsibility e Comitati territoriali del Gruppo Iren. In questo ruolo cura l’elaborazione delle linee guida e la pianificazione degli obiettivi di sostenibilità integrati nel Piano strategico, la rendicontazione non finanziaria, la pianificazione e le attività di stakeholders engagement ed è membro del Sustainabile Finance Committee del Gruppo. E’ associata al CSR Manager Network.